BRESCIA DANTESCO: CON LA CREMONESE PER ALLONTANARSI DAL PURGATORIO

0

Quella contro la Cremonese sarà una sfida da non fallire per il Brescia. Lo impone la classifica, lo richiede Pep Clotet, lo vuole il pubblico di fede biancazzurra in quello che è un derby a tutti gli effetti. Vincere per le rondinelle significherebbe fare un salto di qualità notevole in graduatoria, iniziando a respirare meno affannosamente rispetto a quanto si è fatto nell’ultimo mese e mezzo.

Vincere porterebbe il Brescia ad allontanarsi in maniera importante dalle zone calde della classifica. Ad oggi la squadra capitanata da Dimitri Bisoli è a soli 3 punti di vantaggio sulla Cremonese con i grigiorossi invischiati nella zona playout. Va da sè che una vittoria sui vicini divisi solo dall’Oglio darebbe un valore notevole alla classifica del Brescia.

Altro fattore non di poco conto è la continuità. Dall’arrivo di Pep Clotet e dal cambio in panchina il Brescia ha conquistato 7 punti in 3 partite. Due pareggi contro Cittadella e Lecce e la bella affermazione sul Chievo Verona. Un tris di risultati utili a ridare vigore al gruppo, ad alzare il morale, a portare finalmente un po’ d’entusiasmo.

La cura Clotet starebbe funzionando ma la riprova deve proprio passare per il successo nel derby. Solo con i tre punti contro la Cremonese si potrebbe parlare di una rinascita Brescia, di strada verso il Paradiso inteso come salvezza. In caso contrario si cadrebbe nuovamente nel girone dantesco del Purgatorio, ad un passo dall’Inferno.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy