BRESCIA D’ATTACCO: AYÈ RIMANE, DONNRUMMA PARTE?

788

Un anno fa, di questi tempi sarebbe stata eresia dire che il Brescia avrebbe fatto di tutto per trattenere Florian Ayè putando a cedere Alfredo Donnarumma. 12 mesi questo pensiero è reale! La società di via Bazoli punta a trattenere l’attaccante francese (16 gol lo scorso campionato) puntando a cedere Alfredo Donnarumma (7 gol in Serie B quest’anno e altrettanti in Serie A in quello prima).

L’attaccante tanto criticato nella massima serie è destinato a diventare un punto di forza e di riferimento del Brescia della prossima stagione. Questo il volere di Massimo Cellino pronto a blindare il suo bomber con un contratto pluriennale in netta crescita sotto il punto di vista economico rispetto a quando percepito fino ad ora. Rifiutati 2 milioni dal Bristol City, squadra di seconda divisione inglese.

Scopri i sapori dei vini Noventa, gli unici vini derivati dal marmo.

Per Alfredo Donnarumma è invece vicinissima la cessione. Il rendimento degli ultimi due anni (solo 14 gol per lui, re dei bomber) rappresenta il binario morto sul quale si fermerà il treno dell’avventura dell’attaccante campano con i biancazzurri. Donnarumma pagherebbe anche la procura di Mario Giuffredi: agente con il quale Cellino non ha mai avuto rapporti idilliaci. Non a caso si parla di addio anche per Martella e Ndoj, altri suoi assisititi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy