BRESCIA: DUBBIO 1-2 O 2-1 IN ATTACCO

398

L’avvicinamento del Brescia alla sfida con il Sassuolo porta con se numerosi dubbi per Diego Lopez. Per la prima volta il tecnico uruguayano avrà a disposizione l’intera rosa e dunque potrà fare delle scelte accurate e oculate cercando di mettere in campo la miglior formazione possibile. Il vero nocciolo della questione riguarderà in particolare l’attacco e l’atteggiamento che Lopez vorrà imporre alla propria squadra. Due le soluzioni: doppio trequartista e una sola punta per un Brescia meno spregiudicato oppure due attaccanti puri ed un solo trequartista per una tattica più offensiva.

Detto dell’inamovibilità di Mario Balotelli come attaccante principe e sicuro di giocare dall’inizio con il Sassuolo tutto il resto è ancora da costruire. Nell’ipotesi di un 2-1 (doppio trequartista e una sola punta) Lopez sarebbe pronto a lanciare Zmhral e Ayè alle spalle di Balotelli. Così come è stato con la Juve dove fino all’espulsione il Brescia aveva avuto un equilibrio ottimale in campo. Ayè permette a Lopez d’avere un giocatore duttile utile a fare la fase difensiva e offensiva (in teoria!).

Nell’ipotesi invece di un 1-2 (trequartista e due punte) il Brescia si schiererebbe con la coppia d’attaccanti Balotelli-Torregrossa ed un trequartista, verosimilmente Zmhral, alle loro spalle. Per questa scelta molto dipenderà dalle condizioni di “Torre” fermo da due settimane. Spetterà anche a Lopez capire se questa soluzione di un Brescia più offensivo sia la migliore da usare contro il Sassuolo. Vista la condizione di classifica e l’aria da ultima spiaggia questa sembrerebbe sulla carta la soluzione migliore.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy