BRESCIA: ECCO PERCHÈ TORREGROSSA È INSOSTITUIBILE

258

Potrà non essere al massimo della condizione ma Ernesto Torregrossa ha dimostrato con il Frosinone di essere imprescindibile per questa squadra. Un’analisi che Bresciasport aveva già fatto in tempi non sospetti ma che alla luce della prestazione del centravanti italo-venezuelano diventa quanto mai d’attualità.

Al di là del gol ne quale c’è la caparbietà di farsi trovare al posto giusto al momento giusto, Ernesto Torregrossa ha dimostrato come la presenza di un attaccante di fisicità nelle difese avversarie è fondamentale.

Importante per tenere palla e far salire la squadra, determinante nel conquistare palloni e falli per far rifiatare la difesa ed il centrocampo, un punto di riferimento sicuro a cui affidare la palla quando si è in possesso. Ultimo ma non di meno importanza, essere in grado di graffiare in zona gol.

In questo Brescia le caratteristiche di Torregrossa non le ha nessuno. Forse Fridjonsson ma il quale resta al momento un oggetto misterioso. Per tale ragione il Brescia non può prescindere dal suo attaccante, senza Torregrossa in campo la squadra perde enormemente di qualità.

Infine e non di poco conto c’è la prestazione generosa del giocatore. Messa alle spalle la brutta parentesi della fascia di capitano sfilatagli dal braccio in maniera poco ortodossa, messi alle spalle cattivi pensieri d’addio, Torregrossa is back ed è un bene per il Brescia!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy