BRESCIA, GASTALDELLO AL CAPOLINEA: MA CHI ARRIVA?

378

VECCHI DEVE LIBERARSI DALLA FERALPISALO’, VENTURATO HA DATO L’OK, D’ANGELO HA CHIESTO INGAGGIO ALTO

Massimo Cellino ha rotto gli indugi puntando ad esonerare Daniele Gastaldello. Il tecnico paga le 4 sconfitte consecutive ed una involuzione netta della squadra nel gioco, nelle idee e nei numeri. L’allenatore ha comunque diretto la sessione di questo pomeriggio dopo il rientro della squadra da Palermo dove ieri è maturato il ko decisivo per la sua sorte. Nella notte la posizione del tecnico si è fatta sempre più traballante e ora rischia di cadere definitivamente. Cellino ha deciso per l’esonero anche se non lo ha comunicato al diretto interessato. C’è da trovare il sostituto. In pole c’è Roberto Venturato. L’ex allenatore di Cremonese, Cittadella e Spal ha dato il via libera per accasarsi in biancazzurro. Luca D’Angelo, il prescelto caldeggiato anche dal direttore sportivo Renzo Castagnini, ha chiesto un ingaggio elevato (si parla di 300 mila euro). No secco di Beppe Iachini e Davide Nicola. Tra i candidati salgono le quotazioni di Stefno Vecchi. L’ex tecnico della Feralpisalò piace a Cellino e può accassarsi in un altro club di Serie B per via dell’accordo collettivo della serie cadetta (l’allenatore in questione dovrà necessariamente essere stato esonerato prima del 20 dicembre). Alle viste c’è la sfida contro la Cremonese. Nel derby dell’Oglio potrebbe andare in panchina Luca Belinghieri, tecnico della Primavera che però oggi ha diretto regolarmente l’allenamento delle baby rondinelle.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy