BRESCIA: GASTALDELLO RESISTE MA A PALERMO SERVE LA SCOSSA

178

CELLINO, CONTRARIATO PER LA SCONFITTA DI CITTADELLA, PREDICA FIDUCIA NEL MISTER E NEL GRUPPO MA….

Massimo Cellino non cambia guida tecnica. Nessun ribaltone dopo il ko di Cittadella, il terzo consecutivo dopo quelli con Modena e Bari. Il patron era particolarmente contrariato al termine della sfida del Tombolato salvo attendere la serata e la notte per prendere la sua decisione: avanti con Gastaldello. Nei pensieri del presidente delle rondinelle ci sono gli aspetti positivi mostrati dalla squadra nonostante i tanti errori. Secondo Cellino due errori arbitrali (rigore negato per fallo di mano in area su conclusione di Borrelli e i due palloni in campo nell’occasione del gol del 3-2 del Cittadella) hanno condizionato pesantemente la prova della compagine dell’allenatore veneto che così sarà regolarmente in panchina nella sfida contro l’ex Eugenio Corini mercoledì sera nel recupero della 2° giornata di Serie B al Renzo Barbera. Ma dalla partita contro i rosanero devono esserci delle risposte dal punto di vista del gioco, dell’attenzione e caratteriali. Cellino questo ha chiesto a Gastaldello: il mister si gioca molto, se non tutto, nella trasferta siciliana.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy