BRESCIA, BERTAGNOLI: “11 MESI DIFFICILI CON PENSIERI NEGATIVI”

191

IL CENTROCAMPISTA E’ TORNATO SUBITO AL GOL: “PECCATO NON SIA SERVITO, E’ UN MOMENTO COSI”

Massimo Bertagnoli è la faccia felice in una giornata triste per il Brescia. Il centrocampista è tornato in campo 11 mesi dopo l’infortuinio al ginocchio ed è subito andato in rete. Un lungo calvario, quello seguito dopo l’operazione, con momenti di difficoltà vissuti dal mediano veronese.

“Ci sono stati tanti periodo in cui mi chiedevo “perchè lo faccio, chi me lo fa fare?”. Poi sono arrivati anche momenti belli come le prime corse. Non è stato un perido semplice essere lontano dalla squadra e dai campi. Ma finalmente sono tornato. Peccato che il mio gol non sia servito a strappare almeno un punto su un campo difficile come quello di Cittadella. A livello personale è stata una grandissima soddisfazione, ma il risultato non ci ha premiato. Lotteremo per riguadagnare punti e terreno perchè ce lo meritiamo: purtroppo è un momento un po’ così. Sono stati undici mesi lunghissimi, non finivano più. I playout, l’estate di incertezza sul campionato dove avremmo giocato e io non potevo fare nulla. Non riuscire a dare una mano è stata una gran sofferenza

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy