BRESCIA, INZAGHI: “VINCERE COSÌ È UN SEGNALE”

0

Il Brescia di Inzaghi vince soffrendo a Vicenza. Il tecnico delle rondinelle si tiene stretto i tre punti ma punta a migliorare la squadra.

“Portare a casa queste partite è un chiaro ed evidente segnale. Sono conscio dove dobbiamo migliorare, lo faremo: la squadra mi segue. Abbiamo sofferto in difesa, Cistana e Chancellor hanno stretto i denti, poi Mangraviti è entrato molto bene; non eravamo al cento per cento, ma va benissimo così.”

E’ stata una vittoria importante frutto di una partita difficile come tutte le partite di Serie B. Giocatori come Diaw e Proia li volevo anche io al Brescia. Noi abbiamo lottato e fatto tre gol: il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma mi tengo stretto questi tre punti.

Bertagnoli? È un classe ’99, giocava poco nel Chievo e oggi ha fatto un partitone. Siamo contenti di lui”.

Cambi tardivi? L’importante è avere vinto. Vicenza? Penso che Brocchi possa raggiungere l’obiettivo salvezza giocando con questo spirito. Gle lo auguro”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy