BRESCIA: JORONEN PIU’ SERENO E CONVINTO DI RESTARE

774

A Jesse Joronen è bastato riprendere confidenza con il campo, con le sensazioni delle gare vere per provare a gettarsi alle spalle un bruttissimo momento personale. Il lutto famigliare che lo ha colpito ha inevitabilmente lasciato il segno destabilizzando anche i pensieri di un professionista serio come l’estremo difensore finlandese.

La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

Alcuni grandi interventi contro il Crotone, l’intuizione su quasi tutti i rigori degli avversari e il cinque finale con Inzaghi hanno riportato serenità e buon umore nel suo monso. L’infortunio di Perilli e la scarsità di offerte sul tavolo starebbero inoltre convincendo l’estremo finlandese a rimanere.

La volontà è quella di prendersi il posto di titolare che gli spetta, di giocare un altro anno con il Brescia da protagonista nella speranza possa servire alla causa per puntare, in futuro, anche a qualcosa di più della Serie B.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy