BRESCIA, OGGI TORNA INZAGHI. LERIS E AYE OUT

262

Tre punti in tasca, il sorpasso alla Cremonese, il secondo posto in classifica alle spalle del Pisa e la lieta notizia della nascita di Edoardo Inzaghi, primogenito del tecnico del Brescia e della compagna Angela Robusti. La domenica mattina dei biancazzurri non poteva essere migliore. Il sorriso sulle labbra dei giocatori, le facce felici dei membri dello staff tecnico la dicevano lunga sul clima che si respirava a Torbole Casaglia.

Alla sessione di lavoro mancava Filippo Inzaghi. L’allenatore piacentino è rimasto a riposare dopo la lunga giornata trascorsa alla Poliambulanza di Brescia dove alle 5 del mattino di domenica è venuto alla luce il piccolo Edoardo. A dirigere le operazioni sul campo, così come è stato dalla panchina nel vittorioso derby contro la Cremonese di sabato, c’era il vice Maurizio D’Angelo.

Il braccio destro di Super Pippo ha diviso il gruppo in due parti facendo svolgere due allenamenti diversi al gruppo. Seduta di scarico per coloro i quali sono scesi in campo contro i grigiorossi di Pecchia, lavoro più intenso con tanto di partitella finale per il resto dei componenti della rosa.

Nessuna novità sul fronte Ayè e Leris. I due calciatori transalpini anche domenica hanno proseguito nel lavoro di recupero. Si è trattato di un allenamento personalizzato così come da due settimane a questa parte. In vista della gara di giovedì sera contro il Lecce appare davvero difficile una loro convocazione. Contro i salentini potrebbe tornare Ndoj, bocciato da Inzaghi per la sfida alla Cremonese.

La preparazione del match contro i giallorossi di Baroni proseguirà questa mattina con una sessione di allenamento al mattino la quale sarà quasi certamente diretta dal neo papà Filippo Inzaghi. Il timoniere biancazzurro potrà così finalmente condividere con la squadra la gioia per la nascita di Edoardo e la vittoria contro la Cremonese. 

-Fonte Bresciaoggi-

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy