BRESCIA: PERINETTI-CELLINO SULLA CARTA SENZA EGUALI IN B

1.548

Avvalendosi della competenza e della saggezza calcistica di Giorgio Perinetti il presidente del Brescia Massimo Cellino ha già messo a segno un grande colpo di mercato. Ora più che mai il nuovo direttore sportivo dovrà essere lasciato lavorare per costruire una squadra per l’immediata risalita in Serie A

Cellino-Perinetti può essere quel mix d’esplosività e concretezza utile a dare al Brescia la stabilità societaria che negli anni è mancata. Potenzialmente una gran coppia degna di un duo d’attacco spaziale, purché si viaggi nella stessa direzione e si faccia gioco di squadra.

Sulla carta non ci sarebbe partita al confronto con le altre piazze della cadetteria. A blasone e fama solo il Monza di Berlusconi e Galliani può tenere testa al duo biancoazzurro. Tutto a patto che si viaggi nella stesa direzione, che vi sia unità d’intenti e che ognuno riesca a trarre il maggiore profitto dall’altro. Se così fosse i tifosi possono davvero sognare.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy