BRESCIA, IL PUNTO SULLE TRATTATIVE DEL MERCATO

3.707

Il Brescia attende il rientro di Massimo Cellino dalle vacanze per dare vita al mercato per la prossima stagione. In questo momento le manovre sono affidate al nuovo direttore sportivo del Brescia Giorgio Perinetti. A tenere banco è soprattutto il mercato in uscita più che quello in entrata.

Tutto fermo sul fronte Inter per Sandro Tonali: la trattativa (di fatto ben avviata) si risolverà solo dopo l’Europa League dei nerazzurri. Affare da 35 milioni (12 subito per prestito oneroso e 23 con riscatto obbligatorio).

Richieste dall’Inghilterra (West Ham e Watford) sono arrivate per Jesse Joronen (27). Il portiere finlandese piace anche a Napoli e Roma. Cagliari e Bologna insistono per Stefano Sabelli (27) così come Monza e Parma si sono mosse concretamente per Alfredo Donnarumma (29). Il Sassuolo ha offerto il prestito dell’attaccante Giancluca Raspadori (20) per poter arrivare ad Andrea Cistana (23) seguito con interesse da Napoli, Parma e Fiorentina.

Così come la Sampdoria sarebbe pronta a cedere Antonio La Gumina (24) per avere Ernesto Torregrossa (28). Per il Brescia il futuro capitano è incedibile ma se arrivasse l’offerta da 10 milioni potrebbe aprire una trattativa.

In entrata sondaggio per l’ex Fausto Rossi (29) fresco di promozione in Serie B con la Reggiana. Non tramontano le piste Mirko Valdifiori (34) della Spal e Luca Cigarini (34) mentre in attacco per Federico Dionisi (33) e Luca Paganini (27) del Frosinone se ne riparlerà dopo la fine de playoff dei ciociari. Mattia Destro (29) del Bologna è valida alternativa.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy