BRESCIA, RITIRO FINITO. ORA TESTA AL PORDENONE

167

La vittoria del Brescia contro la prima della classe, la Salernitana di Castori, ha portato alla fine del ritiro punitivo indetto dalla società all’indomani della sconfitta di Reggio Calabria. Sette giorni nei quali è successo di tutto: dall’esonero di Diego Lopez, passando per linterregno di Gastaldello e arrivando fino all’arrivo di Davide Dionigi.

Sette giorni nei quali la squadra si è ricompattata, ha certato di ritrovare la mentalità vincente smarrita ma soprattutto lo spirito di gruppo. Aiutata anche dall’arrivo di un guerriero abituato alle sfide come Dionigi, ora la strada tracciata sembra quella ideale. Fine del castigo e pensiero già al Pordenone.

Questa mattina alle 10.30 la squadra si ritroverà a Torbole per il primo due allenamenti prima della partenza per Lignano Sabbiadoro per la gara contro il Pordenone. Per i giocatori la possibilità, da questa sera, di tornare con le proprie famiglie, pronti a nuove battaglie ma con i sorriso sulle labbra finalmente tornato a splendere al posto delle facce rabbuiate delle scorse settimane.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy