BRESCIA, SENTI FILIPPINI: “LA STRADA INTRAPRESA È QUELLA GIUSTA”

109

In una intervista esclusiva rilasciata a Pianeta Serie B Antonio Filippini ha trattato alcuni temi riguardanti il campionato cadetto concentrandosi sul “suo” Brescia e su qualche altra piazz conosciuta nel corso della carriera del gemello A.

Sul Brescia: “A prescindere dalla sconfitta contro il Como, credo che il Brescia stia facendo un ottimo campionato. E’ un passo falso probabilmente inaspettato, ma che ci può stare dopo il pari di Frosinone e il successo in rimonta di Ascoli. Il club ha avviato un percorso ripartendo da un tecnico e da molti calciatori nuovi, ma l’amalgama giusta c’è già e si vede. Bisogna solo trovare il giusto equilibrio di squadra e tra i giocatori ma, ripeto, tutto lascia presagire che la strada intrapresa sia quella giusta e sono sicuro che questo gruppo lotterà fino alla fine per andare in Serie A”.

Sullo squilibrio tra attacco e difesa questo il pensiero di Antonio Filippini: “Sicuramente, se fai tanti goal, significa che hai un attacco molto attrezzato che ti può far fare la differenza in positivo, però sappiamo bene come, specie in un torneo complesso come la Serie B, avere una delle miglior difese sia il viatico principale per ottenere i risultati e raggiungere gli obiettivi prefissati, perché non sempre è facile riprendere l’avversario o rimontare partite che si mettono male. Sistemare la fase di non possesso in casa Brescia è quindi la prerogativa principale al momento per Inzaghi, e sarà sicuramente importante per diminuire l’entità dei goal incassati in vista del prosieguo del torneo, visto che con il passare delle partite il margine di errore concesso sarà sempre minore”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy