BRONCOS RACING: A TUTTO GAS CON LA MARRA E SANTORO

297

Il Broncos Racing Team rilancia le proprie ambizioni tricolori, confermando la partecipazione al National Trophy 1000, serie in cui la squadra Ducati detiene il titolo di classe, vinto con la Ducati Panigale bicilindrica affidata ad Agostino Santoro, ora in Superbike con la V4 R.

Per ripetere quanto fatto nel 2020, ecco il nuovo innesto Eddi La Marra, che porterà in gara proprio la quattro cilindri bolognese preparata dallo staff di Luca Conforti. Squadra e pilota hanno già sostenuto un primo e proficuo test sulla pista del Mugello ed insieme sono pronti per bissare il successo di categoria.


Pronto a rimontare in sella del tuo scooter? Guarda questo casco jet Kappa Urban open face, dotato di visiera ad alta protezione realizzato in materiale policarbonato. Un casco leggero (peso 1050 gr), economico ed Omologato CE.

Le parole di Luca Conforti:

Con grande gioia accogliamo Eddi nella nostra squadra. Sappiamo quanto La Marra sia veloce ed esperto. Ricordiamo che lui abbia vinto il National Trophy 1000, ma anche il titolo Superbike. Vederlo tornare su una Ducati è stato bello ed emozionante, adesso ci dovremo impegnare tutti per arrivare competitivi al primo round del Mugello. Penso che il National Trophy 1000 sia la giusta realtà per Eddi, perché quella è una categoria in cui le gare sono brevi ma intense ed in cui un pilota come lui possa fare ancora la differenza. L’obiettivo è, come sempre, dare il meglio in ogni uscita stagionale con la nostra V4 R. Ringrazio i sostenitori ed il papà di Eddi. Il Broncos Racing ha preso un ragazzo di estremo valore”

Il nuovo pilota Eddi La MArra

 “L’accordo con il team Broncos è arrivato in extremis, ma si è dimostrato subito serio e dalle basi concrete. Conosco Luca Conforti da tempo e so come sia valido il suo metodo di lavoro. Per me sarà un piacere correre per questa squadra Ducati e sarà pure una bella opportunità di ripetere la vittoria in un campionato che mi ha regalato soddisfazioni. Al Mugello ho provato la V4 R con cui affronterò la stagione: ha un gran potenziale e dovrò lavorare coi ragazzi per cucirmela addosso. Sebbene si trattasse solo di un primo assaggio e su una pista non perfetta, ho potuto capire tante cose. Adesso dobbiamo pensare alle prossime prove, perché l’obiettivo è essere protagonisti in ogni weekend di gara”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy