GERMANI BASKET BRESCIA KO A TREVISO 72-68

260

Al Palaverde fa festa Treviso. La partita contro la Germani Basket Brescia termina con il punteggio di 72-68 in favore della squadra allenata da Manetti.

Il primo quarto del match valido per la nona giornata di campionato, regala poche emozioni per chi è abituato a gare dal palato fino. Treviso e Brescia fanno fatica a muovere la retina se non fosse per un Fotu dimensione top, che chiude i primi 10 con 11 punti sul groppone.

Nel secondo quarto è proprio lui a dare la scossa necessaria ai trevigiani per fare le prove di fuga. Nelle file di Brescia è invece Horton a fare la voce grossa e a cercare di tenere Moss e compagni attaccati al match.

Si va alla pausa lunga sul 38-29 per Treviso. Fotu chiude con 18 punti, Logan inizia a dare segnali di vita con le sue “solite bombe”; per Brescia è notte fonda dal punti di vista della realizzazione.

Il secondo tempo è una fotocopia dei primi venti di gioco, se non fosse che negli ultimi dieci di partita Brescia si ricordi di centrare la retina.

Ecco quindi che sale in cattedra Laquintana, per lui 10 pt finali, oltre al solito Horton e a un buon Lansdowne, per lui 9 pt totali in 31 minuti sul parquet. Tutto inutile però, Brescia butta via quattro possessi sul -2 che avrebbero potuto scrivere un finale diverso. Abass, appunto, non pervenuto, 11 pt.

Nikolic invece è una sentenza dai 6 metri e 75 cm, regala la vittoria ai suoi che, tra l’altro, agganciano Brescia a otto punti in classifica. Per i ragazzi di Esposito stanchezza che si è fatta sentire, ora la testa torna all’Europa, martedì c’è Lubjana.

Di Alfredo Novello

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy