GERMANI: CONTRO CANTU’ PER CHIUDERE I CONTI SALVEZZA

93

La Germani Brescia si appresta ad affrontare l’Acqua S.Bernardo Cantù, gara della 27/ma giornata del campionato di Serie A: si gioca mercoledì 14 aprile alle ore 19.30 al PalaLeonessa A2A.

Il derby con i brianzoli ha davvero i contorni di un vero duello: con 14 punti all’attivo, infatti, la squadra allenata da Piero Bucchi occupa l’ultimo posto della graduatoria ed è destinata a lottare con tutte le proprie forze per evitare di chiudere in la regular season in quella posizione.

Dal canto suo, anche la Germani sta navigando in acque particolarmente agitate e deve fare di tutto per evitare di naufragare. Sono passati più di 40 giorni dall’ultimo successo ottenuto in campionato dal quintetto biancoblu ed è giunto il momento di fare in modo che dal campo emerga una risposta positiva, che chiuda definitivamente il discorso salvezza e lasci la prospettiva di poter lottare per qualche cosa di più negli ultimi tre turni della stagione regolare.


Appassionato di mountain bike e tecnologia? Ecco il casco bici Sena R1 EVO con interfono, radio, connessione al cellulare, comandi vocali e luci di posizione!

Si tratta di una chance per chiudere definitivamente il discorso legato alla salvezza è ghiotta, ma per poterla sfruttare servirà una Germani da battaglia. Un successo ottenuto contro Cantù permetterebbe di mettere in archivio gli spettri legati alla coda della classifica, complice anche il successo ottenuto sul campo dell’Acqua S.Bernardo nella gara d’andata.

Contro una squadra che si avvicina rapidamente all’ultima spiaggia, però, servirà una Germani diversa da quella vista nelle ultime partite, nelle quali è rimasta a bocca asciutta per colpe proprie e per meriti di avversari che si sono dimostrati più attrezzati e, in certi casi, più pronti.

Non tutto ciò che è stato fatto nell’ultimo mese, però, è da buttare e da ogni partita, seppur terminata con l’amaro calice della sconfitta, è possibile imparare delle lezioni utili. Ora, però, è tempo di tornare a muovere la classifica: Brescia ha la possibilità di essere artefice del proprio destino e per tornare a sorridere ha bisogno di tornare a mettere le mani sul successo, da conquistare davvero a ogni costo.

Fonte Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy