INZAGHI: “MILAN DA SCUDETTO MA ANCHE L’INTER DI MIO FRATELLO”

215

Filippo Inzaghi ha parlato alla Gazzetta dello Sport toccando il suo passato sportivo e la sfera emozionale. Inevitabile dunque parlare della rinascita del Milan di cui, per anni, è stato una stella e la capacità di imporsi del fratello Simone nell’ambiente Inter. Per il tecnico del Brescia entrambe le squadre lotteranno fino alla fine per lo scudetto.

 “Non avevo dubbi sulle capacità di inserirsi in un ambiente come quello nerazzurro. E bisognerebbe ricordarsi le cessioni di Hakimi e Lukaku e il problema di Eriksen. Simone ha trasmesso serenità all’ambiente. Sarebbe già una stagione positiva se passasse il turno in Champions, cose che all’Inter non succede da tempo, e finisse tra le prime quattro. Ma credo che lotterà per lo scudetto fino alla fine”.

“La rinascita del Milan? Sono molto contento. Faccio i complimenti a Maldini, Massara e Pioli. Può vincere lo scudetto: la quasi sicura uscita dalla Champions League, per la quale sono dispiaciuto, potrebbe essere un vantaggio, come accadde all’Inter l’anno scorso. Mi lasci fare un applauso ai ragazzi della Curva Sud per la meravigliosa coreografia del derby: so di cosa sono capaci”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy