LE STELLE DEL MOTORSPORT BRILLANO AL 2° PREMIO MOTORI A 360°

365

Parata di stelle al Museo Mille Miglia per il 2° Premio Motori a 360°. Una serata magica all’insegna del mondo del motorsport. In vetrina i campioni delle due e delle quattro ruote del presente e del passato. Nella splendida location del Museo Mille Miglia tanti sono stati i riconoscimenti conferiti con i premiati ad aver ottenuto il maggior numero di preferenze sommando il voto della giuria popolare (espresso in forma telematica) e quello della giuria di specialisti.

Prima di entrare nel vivo della premiazione sono stati assegnati dei “Premi speciali”. A Vittorio Palazzani il titolo di “Personaggio dell’anno” mentre il “Premio Spampinato”, nomina riservata ai giornalisti il riconoscimento al conduttore della trasmissione “Race Anatomy” di Sky Sport Fabio Tavelli.

Per la categoria “Carriere Moto” l’ambito riconoscimento è andato a Fabio Lenzi con il 16 volte campione italiano di Trial dal 2003 al 2010 a battere la concorrenza di Stefano Passeri e Mario Rinaldi.

Per la “Carriera Auto” sul palco è salito Ezio Baribbi con il re indiscusso delle cronoscalate a superare nelle votazioni mostri sacri come Bruno Giacomelli e Andrea Dallavilla.

Ezio Baribbi premiato sul palco

Nella categoria “Scuderie” trionfo della Baby Race di Sandro Lorandi con l’azienda leader nel mondo dei kart a superare la concorrenza della Dp Autosport e della Squadra Corse Angelo Caffi.

Nella classe dei “Rally” successo confermato tra giuria popolare e giuria di specialisti per il giovane Luca Bottarelli con il baby rallysta a riuscire nell’impresa di battere il 5 volte campione italiano Luca Pedersoli, applauditissimo in platea. Sul podio anche l’ottimo Roberto Carminati.

Francesco Guerra è stato premiato nella classe “Velocità in pista”. Successo quello del pilota ufficiale BMW nel GT Italiano su Enrico Bettera e Ermanno “Ciccio” Dionisio.

Nelle “Auto storiche gli equipaggi femminili” larga vittoria di Federica Bignetti e Luisa Ciatti a trionfare sulla coppia composte da Silvia Marini e Francesca Ruggeri e quella Manuela Cinelli ed Elisabetta Roselli.

Daniele Bonetti vincitore della 1000 Miglia 2019

Nelle “Storiche maschili” prestigioso riconoscimento per Fabio e Marco Salvinelli a vincere sul duo Bonetti-Moceri e Vesco-Guerini.

Nei kart plebiscito per Marco Ardigò, sul podio Andrea Tonoli ed il giovanissimo Leanardo Moncini.

Nella classe “Velocità Moto” successo per Manuel Rocca su Paolo Cristini e Lorenzo Zanetti mentre nelle “Fuoristrada” trionfo di Mirko Pedretti su Giorgia Montini e Leonardo Ravizzola.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy