MUGELLO: BRESCIANI IN LOTTA PER IL TRICOLORE

19

GUIDETTI-MONCINI E SCALVINI-BARRI NEL GT. V-ACTION CON GIGI FERRARA NEL TROFEO BMW

Al Mugello non si dorme recita una famosa canzone degli appassionati che partecipano ai weekend di gara. Anche gli addetti ai lavori difficilmente dormiranno nel corso del weeken sul tracciato toscano. In palio ci sono titoli italiani da conquistare. Piloti e team bresciani sono pronti ad essere protagonisti di un fine settimana da ricordare. Nel Campionato Italiano Turismo Sprint fari puntati sulla Nova Race. Il team diretto da Christian Pescatori arriva al Mugello in vetta al campionato grazie alla straordinaria stagione dei giovani bresciani Leonardo Moncini e Jacopo Guidetti. I due virgulti comandano con 69 punti davanti al duo composto da Daniele Diamato e Josè Manuel Urcera ad oggi a 64 punti. “Siamo molto carichi per il weekend del Mugello -le parole di Pescatori-. Team e piloti sono pronti a dare il massimo per provare a vincere questo campionato. È stata una stagione intensa nella quale non abbiamo lasciato nulla al caso. Abbiamo provato tanto e anche per questo ultimo round arriviamo preparati. La macchina è ancora competitiva per cui non resta che dare gas e sperare nel buon esito finale”. Due gare per provare a scrivere la storia per Leonardo Moncini e Jacopo Guidetti. “Abbiamo voglia di confrontarci in pista con i nostri avversari -hanno commentato i due portacolori del team Nova Race-. Abbiamo poco margine in termini di punti ma è tanto in termini di motivazioni. Non sarà facile ma vogliamo il titolo italiano GT”. Ad aiutare Moncini e Guidetti a conseguire il loro primo titolo italiano nel turismo ma a portare alla Honda il titolo costruttori ci sarà l’altro bresciano in pista, Francesco Guerra, compagno di squadra della coppia in vetta alla classifica. Nello stesso campionato ma per la classifica Pro-Am sogni di gloria per il Team Italy di Ermanno “Ciccio” Dionisio. La Lamborghini Huracan Supertrofeo della squadra bresciana sarà portata in pista da Eric Scalvini e Giacomo Barri. Attualmente terzi con 63 punti la coppia d piloti sogna il grande sorpasso in testa alla classifica con 10 punti da recuperare in due manche. “Dobbiamo dare il 150% ma con la testa -ha ammesso Scalvini-. Abbiamo una grande chance e dobbiamo sfruttarla”. Trepidazione e attesa anche al muretto del V-Action Racing Team di Daniele Vernuccio. La squadra diretta dall’ex navigatore di rally è vicina al conseguimento dell’ennesimo successo della sua storia. Con 168 punti, 30 di vantaggio sul secondo in classifica, Gigi Ferrara potrebbe regalare a Vernuccio una gioia incredibile conquistando il titolo tricolore nel BMW M2 CS Racing Cup Italy 2022. “Il vantaggio non ci può far dormire sonni tranquilli -ha confermato Vernuccio-. Le gare bisogna viverle fino alla bandiera a scacchi. Come team siamo pronti a supportare Ferrara in questo ultimo atto della stagione”. In posta con una BMW del team bresciano ci sarà anche Denny Molinaro mentre Jody Vullo porterà in pista la vettura della Squadra Corse Angelo Caffi autore di un campionato in costante crescita.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy