MUGELLO DI FELICITÀ PER IL BRONCOS RACING TEAM

145

Il Broncos Racing Team torna dal Mugello, nella prima uscita stagionale del campionato italiano velocità, con la soddisfazione di aver raccolto quanto seminato nei giorni di prove, iniziate con tanto lavoro da fare e continuate con tempi sul giro siglati e risultati colti sempre più interessanti.

Il podio di Lorenzo Zanetti nella prima gara dell’ELF CIV Superbike ed una seconda ottima uscita, proiettano il numero 87 in terza posizione nella classifica piloti, dopo due avversari schierati da strutture ufficiali.

Il doppio secondo posto di Agostino Santoro nel National Trophy 1000 suggella la competitività della Panigale bicilindrica e del neo acquisto numero 10, rivelazione della categoria.

Soddisfazione per il primo weekend di gara dopo il lockdown per Lorenzo Zanetti:

Va guardato il lato positivo nel computo del weekend. In tutti i turni abbiamo compiuto importanti passi avanti, dal punto di vista del lavoro e pure nei riferimenti cronologici.Considerando che la nostra stagione sia partita solo giovedì, abbiamo ottimizzato le risorse a nostra disposizione, confrontandoci con strutture più collaudate e dai budget superiori. Nonostante ciò, siamo stati gradi di ottenere un bellissimo podio nella frazione di sabato, ottenuto con metodo nel box e strategia in pista

Sorriso sulle labbra anche per Luca Conforti:

Siamo arrivati di corsa al primo round stagionale ed una situazione di inseguimento, ma mi ritengo molto contento di quanto ottenuto dalla pista. Non è stato facile misurarsi con avversari più pronti e rodati di noi, il nostro atteggiamento era una concentrazione massima ed il totale impegno in ogni fase del weekend. Lorenzo ha ottenuto un bellissimo podio nella gara del sabato, traendo il massimo da un set up non ancora ottimale. Nel National Trophy 1000 Agostino rappresenta una piacevolissima sorpresa: Santoro veniva da una Yamaha e, il passaggio alla Ducati bicilindrica, non è semplice da affrontare. L’obiettivo del Broncos Racing Team è mantenere alti i livelli di professionalità ed impegno, so che tutti i ragazzi stiano dando il massimo, ognuno di loro è bravo e va ringraziato. Siamo proiettati a Misano, round in cui proveremo a migliorarci

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy