SERIE A IN CHIARO: SI DELLA FIGC, NO DELLA LEGA

165

La proposta del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora di far vedere le partite a porte chiuse in chiaro ha trovato terreno fertile nella Figc e nel suo presidente Gravina. Non così è stato per la Lega Calcio e il suo numero uno Dal Pino il quale ha bocciato l’iniziativa

Il ministro dello Sport aveva invitato il presidente Gravina ad intervenire sulla trasmissione degli incontri a porte chiuse, ricevendo subito l’ok.

“La Lega ha detto no perché ci sono due vincoli: uno di tipo normativo e uno di rispetto per alcuni vincoli contrattuali che sono già stati assunti” ha spiegato Spadafora.

Molte le emittenti che sarebbero pronte a variare il proprio palinsesto per dare le partite in chiaro:

La Rai ha fatto sapere di essere pronta a trasmettere Inter-Juve su Rai 1 ma anche altre partite a porte chiuse.

Sky aveva già proposto di trasmettere il big match di Torino anche su Tv8 in chiaro.

Mediaset si è detta disposta a dare Juve-Inter su Canale 5.

Infine anche Discovery Italia ha espresso la disponibilità a “fare la propria parte”, cioè trasmettere le partite di A in chiaro.

Di questo se ne discuterà ancora nelle prossime ore ma al momento non è stato trovato ancora nessun accordo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy