AN BRESCIA TRICOLORE: PRESCIUTTI IN ESTASI, DEL LUNGO AL PASSO D’ADDIO

263

Tra i protagonsti della vittoria dello scudetto dell‘AN Brescia c’è il portiere Marco Del Lungo, al passo d’addio. “Volevo lasciare qualcosa a Brescia, perchè a me in dieci anni ha dato tanto. E’ una scelta sofferta cambiare società, ma anche di crescita. Il merito è tutto della squadra che ha giocato dei playoff incredibili. L’ultimo tempo è stato interminabile”.

Pilastro della squadra di Alessandro Bovo e capitano della ciurma è Christian Presciutti. Per il romano di nascita ma bresciano d’adozione lo scudetto vale come 10 da altre parti. 10 come gli anni attesi per conquistare il tricolore con le calottine bresciane.

Scopri i sapori dei vini Noventa, gli unici vini derivati dal marmo.

“Non ho parole, sono anni che aspettavo questo momento. Non so chi ringraziare veramente. Abbiamo sofferto in queste quattro gare ma sapevamo che potevamo farcela. Abbiamo battuto una squadra che ha fatto la storia della pallanuoto. Una vittoria che ci dobbiamo godere e poi penseremo alla Champions League”.

Chritian Presciutti ad aver, la sera stessa della vittoria dello scudetto, girato in bicicletta per le strade di Brescia con la coppa appena vinta!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy