BALOTELLI IS BACK MA IN SOLITARIA

405

Mario Balotelli è tornato. Otto giorni dopo la sua assenza ingiustificata per il Brescia ma giustificata da un certificato medico per gastroenterite secondo il giocatore, l’attaccante bresciano ha nuovamente varcato i cancelli del centro sportivo di Torbole Casaglia. Dopo le porte in faccia ricevute nella giornata di martedì per l’ormai ex numero 45 biancoazzurro si sono aperte le porte del quartier generale del Brescia.

Ad attenderlo pochissime persone, nessuno della dirigenza, solo il personale del centro sportivo e i preparatori messi a sua disposizione da Massimo Cellino. Per Mario Balotelli un allenamento di circa 40 minuti con corsa attorno al campo ed esercizi con la palla. In mattinata, alle 7.40, Balotelli aveva sostenuto nuovamente gli esami del sangue per certificare la guarigione dal mal di pancia.

Atteso invano alle 9.30 la sua convocazione è slittata alle 19, lontano dalla squadra e in solitaria. La querelle con Massimo Cellino prosegue come il braccio di ferro legale a trascinarsi presto in tribunale. Una guerra aperta e senza esclusione di colpi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy