BRESCIA, CASO PANDOLFI: DISCUSSIONE RINVIATA MA SI CERCA ACCORDO

235

La telenovela Pandolfi-Brescia si arricchisce di un nuovo capitolo. Come riferisce il Bresciaoggi in Edicola, La Corte Federale d’Appello ha nuovamente rimandato la discussione del caso al prossimo 4 maggio. Scelta dettata dall’ “imminente la definizione di un accordo di natura transattiva tra tutte le parti costituite”.

La volontà è quella di trovare una soluzione quanto più consona per i tre soggetti coinvolti: Brescia, Turris e Pandolfi. In videoconferenza presenti i legali delle parti in causa: l’avvocato Grassani per la società Brescia Calcio, l’avvocato Chiacchio per la Turris oltre ad un rappresentante di Pandolfi.

La richiesta da parte del Brescia di annullare il trasferimento dell’attaccante poiché infortunato era stata rigettata due volte: la prima l’11 marzo, la seconda il 19 aprile. Ora il club di Massimo Cellino cerca la mediazione con la Turris e gli agenti dell’attaccante campano.

All’orizzonte possibile un clamoroso reintegro in gruppo del calciatore a partire dalla prossima stagione.

Scopri i sapori dei vini gli unici vini derivati dal marmo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy