BRESCIA, LE DIFFICOLTÀ AL DI LÀ DELLE ASSENZE

247

Al di là delle assenze il pareggio contro la Virtus Entella ha messo in mostra il lato fragile di una squadra che come lo scorso anno palesa amnesie fatali ai fini delle mancate vittorie.

La rimonta subita al Rigamonti dagli uomini di Tedino ha messo in evidenza le difficoltà della squadra di reggere la pressione delle partite e dei momenti focali. Perché quando devi portare a casa il risultato devi mettere in campo qualcosa di diverso.

Al di là delle assenze pesanti del periodo a questa squadra manca il cinismo tale da chiudere le partite, da congelare il risultato. Già in Serie A era successo e l’esito era stato devastante al fine della possibile salvezza.

Su questo aspetto mentale dovrà lavorare Diego Lopez cercando di dare alla squadra quel cinismo e quella capacità di gestire le partite che furono l’arma in più del Brescia targato Eugenio Corini.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy