BRESCIA, TORREGROSSA: IL LEADER SILENZIOSO

409

Nel Brescia che non affonda nelle sabbiemobili della classifica c’è la firma in calce di Ernesto Torregrossa. Un leader silenzioso capace di accettare situazioni non certo facili ma allo stesso tempo di dimostrare attaccamento per la maglia.

Dal suo rientro l’attaccante è stato determinate in zona gol propiziando il gol di Papetti con l’Entella, segnando con il Frosinone, innescando Ragusa a Reggio Calabria ed infine infilando l’ex Alfonso su punizione nel derby. Morale: Torregrossa è imprescindibile!

Eppure l’inizio di stagione non è stato certo facile. Una fascia tolta dal braccio senza spiegazioni per uno dei pochi in grado di salvarsi dal nubifragio della retrocessione.

Una possibile chance in Serie A rimasta solo nell’intento con il duro intervento di Cellino a far rimanere Ernesto in squadra. A tutto ciò si è aggiunto il coronavirus a privarlo del campo per qualche settimana.

Il messaggio social di Torregrossa…

Eppure Torregrossa, da leader silenzioso, si è messo tutto alle spalle dando dimostrazione di professionalità e attaccamento. Le frecciatine non mancano come l’esultanza e l’ultimo post su Instagram…ma cosa dire ad un giocatore così?…

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy