CORINI: “VOGLIO CAPIRE PERCHE’ DAL MERCATO NON ABBIAMO FATTO CERTE COSE”

1.391

E’ un Eugenio Corini deluso e arrabbiato quello che si presenta in sala stampa per commentare l’ennesima sconfitta della sua squadra. Il tecnico ha parlato in maniera chiara degli episodi che hanno deciso la sfida e del mercato di gennaio del patron Cellino.

“E’ stata una partita di sofferenza. La squadra ha cercato di mantenere prima il vantaggio e poi il pareggio ma non ci siamo riusciti. La sensazione, pur soffrendo è che potevamo portare a casa un punto prezioso anche grazie alle parate del nostro portiere. Non è successo….abbiamo perso l’ennesima partita nei minuti finali”

“I ragazzi hanno l’attenzione giusta sul momento e sulla classifica. Anche chi è andato via. La consapevolezza è di un momento particolare. Possiamo fare meglio. E’ stata una prestazione sporca dove il Bologna ci ha messo in difficoltà sugli esterni. Nonostante non fossimo nella giornata migliore dovevamo fare il punto”.

“Mercato? Parlerò con il presidente. Ci siamo scambiati ieri un breve messaggio. Avremo tempo e modo di ragionare sul perchè determinate cose che ci eravamo detti non sono state fatte. Mi confronterà con lui”.

“Io credo in quello che abbiamo costruito. Siamo in un momento difficile inutile negarlo. Giustamente tutti hanno la ricetta giusta e danno consigli. Io cerco di rimanere con la testa sul pezzo. Noi dobbiamo rimanere sul campionato. Non molleremo un centimetro. Ripartiremo da Udine”

“Esonero? Chi fa questo mestiere sa che può sempre succedere…”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy