GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

96

“Lo sport ad alto livello non ostacola assolutamente la femminilità. Certo non si può andare all’allenamento con i tacchi alti, ma fuori dalla vasca si riesce a dare libero sfogo alla nostra parte femminile“. Così parlava Federica Pellegrini in uno dei tanti momenti in cui la nuotatrice italiana teneva alta l’attenzione sulle donne nello sport.

Oggi si celebra la giornata mondiale contro la violenza femminile e Bresciasport.net, sensibile alle cause e alle ricorrenze importanti, dedica un pensiero a tutte le donne. Nel tessuto sociale e sportivo bresciano vi sono moltissime realtà in rosa capaci di portare con orgoglio e forza il nome della Leonessa in Italia e nel mondo.

Purtroppo la violenza sulle donne è una realtà quotidiana. In un clima di difficoltà come quello creato dalla pandemia sono aumentati i reati tra le mura domestiche così come la violenza. L’Organizzazione Mondiale della Sanità rivela che nel mondo il 35% delle donne ha subito violenza.

La crisi sanitaria che stiamo vivendo ha accentuato il problema: i dati Istat mostrano una forte crescita del numero di telefonate al 1522 nel primo periodo di lockdown in Italia. Rispetto al 2019, le donne vittime che si sono rivolte al numero antiviolenza 1522 in Lombardia sono aumentate del 25% nel periodo 1 marzo-16 aprile 2020. Tuttavia, sono ancora numerose le donne che alla fine non denunciano.

Nel giornata mondiale contro la violenza sulle donne Bresciasport abbraccia idealmente ogni atleta, genitore e figlia uniti in questa importantissima battaglia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy