NEL SILENZIO DEL CASTELLANI SOLO IL TRIPLICE FISCHIO

591

Nel silenzio irreale dello stadio Castellani di Empoli è risuonato forte, fortissimo, il suono del triplice fischio dell’arbitro Ayroldi a mettere fine alla “non partita” tra Empoli e Brescia.

La squadra di Dionisi ha atteso un tempo, come da regolamento, prima di rientare negli spogliatoi con il 3-0 a tavolino in tasca ed il sogno realizzato di scendere in campo al San Paolo contro il Napoli negli ottavi di finale.

Una giornata vissuta nell’incertezza, quella dell’Empoli. La squadra era in ritiro come ogni partita ufficiale quando ha appreso della notizia della rinuncia del Brescia a scendere in campo per la quarta giornata di Coppa Italia.

“Peccato non giocare, oggi avrebbero giocato ragazzi che avrebbero meritato. L’unica cosa positiva è aver passato il turno, ma avremmo preferito giocarcela sul campo” le parole di Alessio Dionisi ai microfoni di Rai Sport dopo la non partita disputata.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy