PASSIONE SPORTIVA: BRESCIA, LA ZONA PLAYOFF RIMANE VICINA

393

Dopo una vittoria come quella contro il Pordenone è sempre bello scendere in campo e giocare nuovamente una partita. La zona playoff è sempre più vicina e l’attesa per la fine del campionato sta diventando, con il passare dei giorni, ancor più coinvolgente.

Scendiamo in campo non con la cattiveria con la quale saremmo dovuti entrare in partita, l’assenza di Jagiello si è fatta sentire sin dal primo minuto, e la grande prestazione di pochi giorni fa sembra essere già stata dimenticata.

Nonostante la squadra non abbia usato tutto il prorpio potenziale siamo riusciti comunque ad arrivare al gol, ma che fatica! Dopo la prima rete in biancoazzurro di Labojko contro il Pordenone si sblocca anche Ales Mateju dopo più di 70 partite


Scopri i sapori dei vini gli unici vini derivati dal marmo.

Particolarità: dell’undici iniziale al Mapei Stadium era l’unico giocatore a non avere ancora avuto la gioia del gol con la nostra maglia.

Il prossimo match sarà contro il Pescara, una squadra ancorata nei bassifondi della classifica pronta a tutto per cercare di recuperare punti quantomeno per tentare la sorte ai playout.

Per noi i playoff rimangono dietro l’angolo: ora bisogna premere più che mai sull’acceleratore per trovare spazio in quelle posizioni che fino a pochi mesi fa sembravano inarrivabili.

Daniela Franchi (16 anni)

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy