ATLANTIDE, TIE BREAK FATALE CONTRO CASTELLANA GROTTE

279

LAtlantide lotta ma il tie break contro Castellana Grotte 3-2. Rammarico per una bella prestazione non trasformata in vittoria. 2–3 (25-20; 25-11; 22-25; 19-25; 12-15)

La Sarca Italia Chef Centrale domina per due set ma non riesce a completare la cavalcata, nonostante il bel recupero nel terzo parziale e, con i pugliesi che crescono, cede al tie break.

Nel complesso la squadra di coach Roberto Zambonardi gioca una grande partita di squadra per due set: precisa a muro e sicura al servizio, lavora meglio anche in difesa e si porta avanti approfittando di una BCC non a regime. Dal terzo set i pugliesi crescono in attacco e al servizio e i Tucani non sfruttano la bella rimonta e il sorpasso: manca la zampata finale e si decide di nuovo al tie break, con le braccia meno solide.

Un punto comunque importante, in un momento in cui si deve soprattutto stringere i denti. Questo il commento di coach Roberto Zambonardi a fine gara.

“Ce la siamo giocata alla pari contro una squadra costruita per la promozione. Rammarico per non avere sfruttato la
rimonta, come a Bergamo, sbagliando la battuta dopo aver centrato il sorpasso nel terzo set. Non concretizziamo le palle break e lì dobbiamo migliorare. I problemini fisici che abbiamo non aiutano, ma sappiamo stringere i denti e sono sicuro usciremo da questa situazione”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy