CLOTET: “LA CLASSIFICA? LA GUARDERO’ A FINE STAGIONE”

257

Pep Clotet si gode il successo sul campo del Frosinone nella “settimana più difficile della mia vita”. Con la morte nel cuore per l’addio alla adorata mamma il tecnico spagnolo trova consolazione nella bella prestazione con annessa vittoria della squadra.

Il Brescia scende sempre in campo per vincere: abbiamo concluso il match con il 4-4-2 perché Pajac ci garantisce spinta e copertura. Difesa che non prende gol da tre partite? Il fatto di non prendere gol non è dovuto al singolo, ma alla forza del collettivo”.


La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

“La risalita? Penso sia sempre merito dei giocatori: voglio una squadra che lotta, giocatori che si sacrificano l’uno per l’altro. Esigo molto dai ragazzi: nel primo tempo non abbiamo fatto molto, ma sono contento di come vogliamo sempre migliorarci”. 

“La classifica? la guardo a fine stagione: ora penso solo partita dopo partita. Questa è stata una settimana durissima per me sotto l’aspetto personale, ma sono contento per questa vittoria. E’ la vittoria di tutti, dai giocatori al presidente passando per i tifosi.”

“Ndoj e Cistana non erano a disposizione per infortuni. Quando sono stati a disposizione li abbiamo utilizzati. Bjarnason è un giocatore fondamentale per noi.”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy