L’ATLANTIDE VOLA IN FINALE DI COPPA

191

Sarca Italia Chef Centrale si impone in tre set in un match tiratissimo con Grottazzolina, fino ad oggi imbattuta. Tenacia e cuore portano l’Atlantide per la prima volta alla finale della Del Monte Coppa Italia che si giocherà a Bologna il 23 febbraio contro Olimpia Bergamo.

Brescia sente il match e paga la tensione
agonistica in avvio, permettendo agli ospiti prima il recupero del primo parziale e poi un buon vantaggio nel secondo. Quando si trova a rincorrere, però, Cisolla e Tiberti prendono per mano i compagni e ridanno fiducia al gruppo, tenendo i nervi saldi nei finali di set. Il muro bresciano sale in cattedra, il servizio torna a fare male e i
Tucani, con testa e cuore, volano verso la loro prima storica finale della Del Monte Coppa Italia.

SARCA ITALIA CHEF CENTRALE – VIDEX GROTTAZZOLINA 3-0 (28-26; 28-26; 25-21)

Il capitano Simone Tiberti: “Non era facile questo match; abbiamo sfruttato l’occasione al meglio e arriviamo alla finale da outsider, contro una squadra sinora
imbattuta. Bravissimi Mijatovic e Malvestiti a sostituire i titolari senza timore reverenziale. Noi ‘vecchietti’ ci siamo fatti un bel regalo”.


Alberto Cisolla: “Tecnicamente non la nostra migliore partita, era una gara
secca con parecchia tensione. Vincere due set così, in rimonta e ai vantaggi è doppiamente tosto. Non è la mia prima finale, ma questa è la ciliegina sulla torta per l’Atlantide, per il percorso che stiamo
facendo insieme”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy