BRESCIA, VERSO FROSINONE: CLOTET PENSA AL 4-4-2. IN PORTA ANDRENACCI

43

I DUE NUOVI ARRIVATI, RODRIGUEZ E BJORKENGREN PARTIRANNO DALLA PANCHINA

Privo di Ndoj squalificato e Bertagnoli infortunato ma soprattutto della Curva Nord Brescia il cui direttivo ha annunciato sui social la decisione di disertare le gradinate di Mompiano in occasione della gara con il Frosinone in segno di protesta contro il numero uno di via Solferino. E così Pep Clotet dovrà affrontare la prima della classe in emergenza rispolverando probabilmente il 4-4-2, modulo con il quale aveva chiuso la prima parte di esperienza a Brescia, prima dell’interregno di Aglietti.

Nell’undici probabile: tra i pali sicuro l’utilizzo di Andrenacci in luogo di Lezzerini: le recenti prestazioni dell’ex del Venezia hanno imposto un cambio di rotta. Fiducia all’estremo difensore di Formo pronto a tornare tra i pali dopo l’ultima apparizione a Cosenza l’8 dicembre scorso. In difesa la speranza è di poter contare su Cistana al fianco di Adorni. Per il centrale bresciano questa mattina provino decisivo; in caso pronto Mangraviti. Sugli esterni fiducia a Huard e Karacic anch se quest’ultimo è insediato dal rientrante Jallow. In mediana Clotet potrebbe optare per il doppio mediano ponendo Van De Looi e Labojko centrali. Bisoli sicuro a destra con uno tra Olzer e Galazzi a sinistra. In attacco Bianchi sarà affiancato da Ayè. I due nuovi arivati, Rodriguez e Bjorkengren partiranno dalla panchina.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy