BRESCIA ALL’ESAME CHIEVO PER NON FARE L’ASINELLO

242

Tutto pronto per la 4° giornata del campionato di Serie B. Il Brescia reduce dalla bella e convicente vittoria contro il Lecce dell’ex Eugenio Corini è chiamato a confermarsi nell’insidiosa trasferta di Verona contro il Chievo.

Allo stadio Bentegodi di fronte si troveranno due formazioni che hanno voglia di vincere. I clivensi hanno battutto la Reggiana in trasferta 1-0 e pountano a lanciarsi nelle zone altissime della classifica.

Dal canto suo il Brescia non ha ancora l’organico al completo. Torregrossa e Ragusa sono ancora aout per il covid mentre Cistana e Fridjonsson sono ai box per infortunio.

Per dare continuità alla prestazione e alla vittoria di venerdì sera il tecnico uruguayano è orientato a dare spazio allo stesso undici che ha schiantato il Lecce. Spazio ancora a Mangraviti in coppia con Papetti in difesa mentre in mediana il trio Dessena, Van de Looi e Ndoj. In attacco Ayè con Donnarumma. Come detto in conferenza stampa da Lopez alla vigilia l’obiettivo è la continuità sotto ogni punto di vista.

Gara difficile ma allo stesso tempo molto stimolante. Vincere anche contro i Chievo Verona rappresenterebbe un viatico notevole per il futuro della squadra che non nasconde l’ambizione di vincere il campionato e tornare in Serie A.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy