CARACCIOLO HA SCELTO IL LUMEZZANE: “PROGETTO AMBIZIOSO”

735

Presentazione ufficiale questo pomeriggio per Andrea Caracciolo. L’ex capitano del Brescia e della Feralpisalò sarà il nuovo condottiero del Lumezzane. La società del presidente Picchi ha vinto la concorrenza di molti club che dopo l’addio dell’Airone ai Leoni del Garda si sono messi in fila per provare a strappare il “sì” del calciatore. Caracciolo ha scelto la Valgobbia ed il progetto dei rossoblù finalizzato al ritorno, quanto prima, nei professionisti. A guidarlo dalla panchina ritroverà in compagno di squadra come Marius Stankevicus, tecnico lituano e centrocampista del Brescia ai tempi di Caracciolo attaccante biancoazzurro.

“Ho scelto da tempo di rimanere a Brescia a vivere con la mia famiglia. In questa città mi sento amato e rispettato. E’ un legame indissolubile e questo mi ha aiutato nella scelta”.

Perchè Lumezzane? Fare parte di un progetto così ambizioso ed importante non è da tutti. Mi ha colpito l’umanità delle persone che ne fanno parte e sono aspetti sui quali io mi ritrovo”.

Obiettivo? Fare crescere la squadra, i compagni e lo staff dirigenziale attraverso la mia esperienza. Ci sono tutti i presupposti per fare bene. Io devo solo fare gol e con questi portare in alto il Lumezzane”.

Tifosi? Mi auguri che i tifosi del Brescia possano venire a vedere le partite del Lumezzane quando non scenderanno in campo le rondinelle. Tra me e loro c’è un sentimento fortissimo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy