BRESCIA: CORINI A RISCHIO ESONERO? NO MA…

937

Eugenio Corini torna a rischio esonero. Il tecnico bresciano, richiamato dopo la breve e sfortunata parentesi di Fabio Grosso, è di nuovo finito nel mirino della critica di Massimo Cellino per i risultati che non stanno arrivando. L’allenatore bresciano dopo il ko di Bologna è tornato prepotentemente in discussione. Le prossime ore saranno decisive per il suo futuro. Probabile che il patron dia ancora una chance contro l’Udinese per dare un segnale forte altrimenti il cambio sarà inevitabile.

Un Brescia che non vince da otto partite e nelle ultime sette ha collezionato solo un misero punto (2-2 con il Cagliari). Cellino oltre all’aspetto dei punti mancanti e dell’ultimo posto in classifica sembra aver messo sotto esame la gestione delle risorse interne della squadra. A Corini viene imputato di cambiare poco e di non usare tutti gli effettivi in rosa (Bjarnason su tutti per 180′ in panchina nelle ultime due gare).

Cellino, al momento a Londra, starebbe meditando il da farsi. AI suo rientro in Italia è atteso nelle prossime ore (forse lunedì) dove potrebbe avere un confronto con Corini. Nel post gara lo stesso allenatore aveva chiesto delucidazioni su un mercato rimasto con i colpi in canna…

Per la sua sostituzione si fanno i nomi di Diego Lopez (il prescelto nell’ordine gerarchico di idee), valide anche le opzioni Gigi Di Biagio, Cesare Prandelli, Davide Ballardini e Walter Zenga.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy