BRESCIA, MERCATO DI BASSO PROFILO IN ATTESA DELLA POSSIBILE SVOLTA

211

CLUB IN AMMINISTRAZIONE CONTROLLATA: AZERION PORTEREBBE AD UN CAMBIO DI OBIETTIVI

Nonostante il mercato invernale alle porte a tenere banco in casa Brescia è chiaramente il futuro del club. L’ipotesi di un passaggio di proprietà porterebbe inevitabilmente all’apertura di scenari decisamente diversi, opposti ma soprattutto intriganti rispetto a quanto si potrebbe profilare sotto la gestione di Massimo Cellino. Essendo in amministrazione controllata l’attuale proprietà ha poco margine di manovra. Tradotto in termini economici: pochissimo budget da spendere per migliorare e rinforzare l’attuale rosa. Una situazione a non far dormire sonni tranquilli il neo allenatore Alfredo Aglietti. Il sostituto di Pep Clotet è conscio del fatto che al gruppo servono rinforzi e forze fresche per affrontare nel migliore dei modi il girone di ritorno. Fitto il dialogo anche nei giorni di vacanza con il patron Cellino e il direttore sportivo Perinetti.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy