CORONAVIRUS: NIENTE FIORENTINA PER I TIFOSI BRESCIANI

639

Sempre che si giochi, sempre che non accada una nuova imponderabile scelta della Lega Calcio poco fa è stato emanato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Considerati l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale, la presidenza del Consiglio dei Ministri ha ritenuto necessario disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e delle misure attuative per contenere il diffondersi del Coronavirus.

Da lunedì 2 marzo a domenica 8 marzo nella provincia di Brescia sono attive le seguenti misure:

Sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse.

È fatto divieto di trasferta dei tifosi lombardi per la partecipazione a eventi e competizioni sportive che si svolgono nelle restanti regioni e province.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy