FERALPISALO, PASINI ALLONTANA LE NUBI NERE SUL FUTURO

310

Attraverso un comunicato stampa il patron della Feralpisalò, Giuseppe Pasini ha voluto tranquillizzare tutti coloro i quali si erano allarmati dopo le parole del presidente della Serie C Francesco Ghirelli. Nessuna crisi societaria a salò dovuta alla difficile emergenza da coronavirus. Una riflessione, questo sì, il patron dei Leoni del Garda la esegue sul futuro del calcio in generale.

Capisco le parole del Presidente Ghirelli, utilizzate come mero esempio generico, ma la situazione dei Leoni del Garda è sotto controllo. E Feralpisalò è un’azienda in cui ho investito anche in sentimenti. Credo che in questo momento, in cui siamo in un limbo, non dobbiamo farci prendere dallo sconforto.

È anzi il momento di pianificare il più possibile, prevedendo diversi scenari. Anche nel rispetto delle aziende coinvolte che hanno creduto in noi, delle famiglie, dei giovani, dei dipendenti. Il calcio però, inevitabilmente, dovrà fare dei sacrifici.

Come ho già detto, credo che bisognerà ridimensionare il tutto modulandolo in base alle categorie. Servono sacrifici anche da parte del Sistema Calcio. In tanti stanno sacrificando moltissimo, come gli operatori sanitari, gli operai in cassa integrazione e tante aziende che non sanno se riapriranno.

Tuttavia ci tengo a ribadirlo: la struttura verdeblù è monitorata anche da professionisti che continuano a lavorare per trovare soluzioni e spunti in questo momento delicato. Dal quale usciremo solo se compatti. 

Lo ha detto anche Papa Francesco nella sua benedizione Urbi et Orbi di ieri: nessuno si salva da solo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy