MALAGO’: “DIFFICILE PENSARE A COSA ACCADRÀ DOPO IL 3 APRILE”

119

Giovanni Malago’ presidente del Coni ha parlato ai microfoni di “Uno Mattina” sul futuro dello sport dopo il 3 Aprile, giorno del termine dell’attuale decreto del Governo sulla crisi sanitaria da coronavirus. Queste le sue parole:

Sento spesso persone senza specifiche competenze, in questo caso sulla terribile vicenda che stiamo vivendo, che fanno previsioni e sostengono tesi: non ho mai capito bene da che punto di vista.

È evidente che la palla è in mano ai tecnici: se il 3 aprile si vedrà la luce in fondo al tunnel sarà possibile programmare, pianificare un nuovo calendario delle competizioni nazionali e internazionali.

Ma tutto questo è subordinato a ciò che avverrà: allo stato dell’arte non è possibile prevederlo”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy