PARMA, IACHINI: “BRESCIA AVVERSARIO FORTE MA NOI SIAMO CAMBIATI”

72

Beppe Iachini torna da ex al Rigamonti. Uno stadio che il tecnico marchigiano ben conosce avendo guidato le rondinelle in Serie A nel 2010. Ora da condottiero del Parma Iachini punta al successo per cullare il sogno playoff.

“L’obiettivo quando sono arrivato a Parma era quello di migliorare il percorso, riavvicinare i tifosi e risolvere qualche problema. Il presidente mi ha chiamato per portare il Parma in Serie A. Ci arriveremo, da quando sono arrivato diverse cose sono cambiate“.

“La squadra affronta con meno paura la partita, la palla prima scottava, c’era un po’ di timore. Adesso siamo un gruppo”.

Stiamo dando una buona continuità di risultati, cresciamo, siamo in un buon momento ma siamo consapevoli che non abbiamo ancora fatto nulla. Dei giocatori infortunati non recuperiamo nessuno. Domani a Brescia affrontiamo una gara difficile contro un avversario difficile, che ha un percorso importante. Dobbiamo essere pronti a fare una partita organizzata, secondo quello che è il nostro gioco. Non possiamo permetterci delle sbavature, come è successo nell’ultima gara. Servirà grande atteggiamento, organizzazione e mentalità”.

Il Brescia è una squadra forte, hanno delle conoscenze e lavorano insieme da un po’. E’ tornato un allenatore che conosceva già il gruppo, con molti di loro ha già vinto. Troveremo un ambiente caldo, bisognerà fare una partita concentrata, attenta sotto tutti gli aspetti”. 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy