BRESCIA, FINE DELLA CORSA: IN FINALE VA IL MONZA!

136

Il Brescia dice addio ai sogni di gloria. La squadra di Corini pareggia 1-1 all’U-Power Stadium dicendo addio al sogno promozione. In finale va il Monza di Giovanni Stroppa. Fallimento stagionale per la squadra del presidente Cellino costretto a rimanere in cadetteria.

Nel Brescia non c’è Palacio, in attacco al fianco di Moreo gioca Tramoni. Leris torna sulla trequarti e in mezzo al campo gioca Bertagnoli. In difesa recupero di Karacic con Huard a sinistra al posto di Pajac. Cambio modulo nel Monza: 3-5-2 con Caldirola in campo dal primo minuto. Fuori D’Alessandro. ù

Al 6′ doppio intervento miracoloso di Di Gregorio: prima su Tramoni, poi su Bertagnoli. Ma nell’azione successiva il Brescia trovava il vantaggio. Sugli sviluppi di un corner la palla veniva apparecchiata da Leris per Tramoni che scoccava un tiro imprendibile sotto l’incrocio. Al 19′ contatto dubbio in area tra Di Gregorio e Moreo, per l’arbitro e Var non è penalty tra le proteste biancazzurre. Di rigori così se ne sono visti di peggiori!!!! L’atteggiamento aggressivo del Brescia portava ai frutti sperati. Pochi rischi e buone trame offensive. Si andava all’intervallo sull’ 1-0.

La ripresa si apriva con l’incrocio dei pali clamoroso colto da Mazzitelli: Joronen era battuto, palla sui legni. Poco l’ora di gioco Corini toglieva Tramoni per Palacio e Van de Looi per Jagiello. Ma al 70′ Mancuso, appena entrato, sfruttava una disattezione difensiva per battere Joronen colpevole di non essere uscito prima sul pallone. Ma l’errore è di reparto: Mangraviti sbaglia l’uscita e Karacic non vede l’inserimento di Mancuso. Mosse della disperazione di Corini: fuori Leris, Huard e Bertagnoli per Proia, Bianchi e Pajac. E nel finale D’Alessandro bucava centralmente la difesa e segnava indisturbato!

Fine della corsa promozione per il Brescia. Stagione fallimentare per le rondinelle che non centrano la promozione in Serie A e ora c’è da ricostruire a partire dall’addio di Francesco Marroccu destinato all’Hellas Verona.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy