BRESCIA: MOREO, CISTANA, PAPETTI CHI IL SACRIFICABILE?

86

LA DIRIGENZA SI INTERROGA SULLA POSSIBILE USCITA DI UNO DEI BIG DELLA ROSA

Moreo, Cistana e Papetti: il Brescia si interroga sulle strategie del mercato in uscita. Uno dei tre big potrebbe partire a patto che arrivi la giusta offerta. Stefano Moreo continua ad essere l’oggetto del desiderio di mezza Serie B. Il Pisa ha in mano Andrea La Mantia della Spal ma solo per il tergiversare dei biancazzurri. L’attaccante resta l’oggetto del desiderio dei nerazzurri a patto che Cellino determini le condizioni di vendita. Toscani disposti a sborsare 2,5 milioni di euro ma non ad attendere in eterno. Dopo il rifiuto dei 2,7 milioni di questa estate il Brescia rifiuterà ancora? In caso di partenza del centravanti sicuro l’entrata di un attaccante di livello. Da definire restano il futuro di Andrea Cistana e Andrea Papetti? Le recenti dichiarazioni dell’agente del centrale bresciano, Davide Lippi, fanno tremare. Cistana è tornato prepotentemente al centro di voci provenienti dalla Serie A e non disdegnerebbe un’esperienza lontano da Brescia. Destino incrociato quello di Andrea Papetti, seguito dall’Udinese. Contratto in scadenza nel 2025 dopo il recente rinnovo ma futuro tutto da scrivere. Tra le mille sfaccettature di un mercato al momento indecifrabile c’è anche l’ipotesi che Cellino non si priverà di nessuno effettuando solo movimenti marginali. In entrata si valutano operazioni minori comprendenti alcuni giovani della Juventus di Serie C. Tra questi il mediano Nikola Sekulov, il laterale di difesa Tommaso Barbieri e il centrale Diego Stramaccioni, figlio d’arte.

Fonte: Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy