BRESCIA: RIFIUTATI 50 MILIONI PER TONALI DALLA FIORNENTINA

1.632

Un’offerta sontuosa per farne la stella del nuovo corso della Fiornetina targata Rocco Commisso. Come ha erivelato la Gazzetta dello Sport, la società viola aveva lavorato per presentare al Brescia una cifra quasi irrinunciabile per Sandro Tonali. Operazione da 70 milioni, 50 a Cellino. Ma il presidente ha detto di no!

Un’operazione, tra cartellino e ingaggio, da 70 milioni, che avrebbe certificato l’impegno della nuova società per dare un futuro luminoso ai viola. Per Tonali sarà asta: non è mistero l’interesse della Juventus, quello dell’Inter, del Psg e del Real Madrid passando per il Borussia Dortmund e Manchester City di Guardiola.

Il rifiuti del Brescia per l’offerta della Fiorentina è un chiaro messaggio: per Tonali servirà ancora di più.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy