DIEGO LOPEZ: “SIAMO VIVI, MA SALVEZZA DIFFICILE”

217

E’ un Diego Lopez soddisfatto quello che ha analizzato la vittoria sulla Spal in rimonta per 2-1. Il tecnico però sta già pensando alla sfida con il Lecce e alle poche speranze di salvezza delle rondinelle.

“Preferisco parlare della partita piuttosto che della classifica. Sapevamo che avevamo un solo risultato a disposizione. Nel secondo tempo è vero, abbiamo fatto molto meglio. E’ successo l’inverso rispetto a quanto è capitato molte volte a noi. Abbiamo pareggiato e poi con la volontà abbiamo puntato a vincerla. Bene la volontà. La chiave? La qualità del lavoro sugli esterni. Cito uno su tutti Bruno Martella, ottimo impatto”.

“Zmrhal lo abbiamo cercato pochissimo nel primo tempo. All’intervallo è stato lui stesso a dire quanto era libero in quella zona di campo. Nella ripresa siamo andati a cercalo di più ed è uscita la sua qualità. Sapevamo che la partita si sarebbe svolta sulle fasce e abbiamo fatto molto bene”.

“Lecce? Noi allenatori abbiamo solo una sera per riposare e pensare a cosa si è fatto. Il dato di fatto è che mercoledì abbiamo una partita molto importante. Stiamo già pensando alla gara del Via del Mare”.

“Il 4-4-2 ci aiuta molto per l’equilibrio della squadra e le caratteristiche dei giocatori. Abbiamo dei calciatori che possono fare il ruolo dell’esterno molto bene così come un ottimo pacchetto di centrali di centrocampo. Credo che questo modulo sia il migliore per questa squadra”.

“Salvezza? Noi dobbiamo continuare a lavorare e non mollare. Questo cercherò di trasmettere alla squadra fino alla fine. L’obiettivo è entrare in campo ogni partita per giocarci le nostre chance. E lo faremo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy