DIONISI AFFONDA DIONIGI: L’EMPOLI SURCLASSA IL BRESCIA (3-1)

177

Dionisi batte Dionigi, sotto ogni punto di vista. L’Empoli espugna il campo del Rigamonti vincendo 3-1. Gara dominata dai toscani al cospetto di un Brescia timoroso, con poca energia e poche idee.

Un Brescia quasi mai in partita, sin dalle prime battute di gioco. Nell’undici di partenza non ci sono Van De Looi e Donnarumma. In campo scende una squadra con il 3-4-2-1 con Bjarnason e Spalek alle spalle di Torregrossa. Una mossa non fruttuosa.

Empoli in vantaggio al 13′ con Haas: imbucata centrale su uscita sbagliata di Mangraviti e diagonale imparabile a battere Joronen. Raddoppio dei toscani dopo una grande ripartenza. Segna La Mantia al 40′ in tap-in dopo una trasversa di Haas.

Brescia nuovamente in partita sul finire di prima frazione grazie al rigore trasformato da Torregrossa. Penalty fischiato per fallo su Spalek. Nella ripresa l’Empoli chiudeva la pratica con un rigore inesistente assegnato dall’arbitro Ros. Mancuso calciava sul palo ma raccoglieva l’assist di un compagno sotto porta.

Un brutto passo indietro del Brescia e di Dionigi. Mercoledì si torna in campo per cercare di chiudere bene questo 2020.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy