TRAVAGLIATO: L’AFFILIAZIONE CHE ACCENDE IL DERBY

656

Non è certo passata inosservata l‘affiliazione pubblicizzata dall’Aurora Travagliato con l‘Atalanta. Una scelta legittima ma che il campanilismo (nonostante i rapporti certamente diversi post covid) ha bocciato. Il richiamo dell’ottimo settore giovanile dei bergamaschi ha fatto così pendere l’ago della bilancia del club bassaiolo a favore di un’affiliazione con una delle compagini più in voga del calcio europeo.

Questo però non ha lesinato critiche da parte soprattutto di chi vede sempre e comunque l’Atalanta come un “nemico sportivo”. Soprattutto i tifosi del Brescia.

L’approdo sul territorio bresciano, lo ripetiamo con i crismi del caso, del club della Dea rappresenta per alcuni un’invasione specialmente in un contesto dove finalmente il Brescia di Massimo Cellino, per mano del responsabile del Settore Giovanile biancoazzurro Christian Botturi, sta riprendendo piede e corpo nel calcio bresciano dopo anni bui. Oltre a questo si ricorda la nascita dell’Accademy.

L’augurio per molti è che ben presto l’Aurora Travagliato ma anche altre realtà collegate a società differenti dal Brescia Calcio possano ricongiungersi sotto lo stesso stemma in modo da far crescere sempre più i prodotti calcistici della nostra terra.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy